Il cuore caldo dell'inverno

Il cuore caldo dell’inverno: i piatti tipici emiliani

La cucina emiliana quando fa freddo

L’inverno è arrivato, portando il freddo alle nostre porte e tanta voglia di riunirsi davanti al camino con tutta la famiglia, magari con qualche piatto per riscaldare i cuori e gli animi. La cucina emiliana, in particolare, ha una lunghissima tradizione culinaria legata alle ricette invernali, con diverse pietanze perfette per affrontare la stagione più fredda. Vediamo insieme quali sono quelle più famose e apprezzate:

  • Tortelli: verdi, di zucca, alle patate, ai funghi porcini e chi più ne ha più ne metta. Se c’è un territorio italiano in cui non scarseggia l’offerta di pasta ripiena è proprio quello emiliano. Ormai da secoli infatti le famiglie di queste zone cucinano i tortelli per festeggiare la domenica in famiglia, soprattutto in inverno. La pasta fresca tirata a mano e il ripieno di qualità li rendono semplicemente buonissimi e perfetti per tutti i gusti;
  • Cappelletti: guai a chiamarli tortellini! Diversamente da altre zone, in Emilia e soprattutto nel reggiano, i cappelletti (o Caplét) hanno dimensioni molto piccole, date dalla chiusura con i mignoli delle mani per dargli la forma di un cappello. Preparati con pasta fresca tirata a mano e un delizioso ripieno che nasce dall’unione di carni di prima qualità (manzo, vitello, maiale, mortadella e Prosciutto di Parma) e di Parmigiano Reggiano, i cappelletti vengono fatti cuocere nel brodo di gallina e serviti in una tazza fumante, magari accompagnati da un buon bicchiere di Lambrusco;
  • Erbazzone: perfetto per tutte le stagioni, l’erbazzone servito caldo nei mesi invernali è ancora più buono. Può essere considerato il vero fiore all’occhiello della tradizione reggiana, con una storia che affonda le radici nell’antichità del territorio. Sembra infatti che la diffusione di questa pietanza risalga addirittura al Medioevo. Preparato con ingredienti semplici, un tempo a disposizione di ogni contadino, l’erbazzone è una sorta di torta salata farcita con un ripieno molto appetitoso, composto da: bietole, cipolla, farina e Parmigiano Reggiano. La pasta che racchiude il ripieno viene a volte insaporita con pezzetti di lardo o di strutto di maiale;
  • Gnocco fritto e tigelle: sulle tavole emiliane, in inverno, non possono certo mancare gnocco fritto e tigelle. Un tempo considerati pani poveri per i contadini, oggi sono richiesti tanto quanto le piadine romagnole. Pochi e semplici ingredienti, innumerevoli abbinamenti e una storia lunghissima fanno di gnocco fritto e tigelle un must della nostra cucina, perfetti per essere abbinati a un tagliere di formaggi e salumi.

Un menù invernale tutto da… assaggiare!

Se questa sera non hai voglia di metterti ai fornelli, vieni a La Prateria per scoprire il cuore caldo dell’inverno, con i sapori tipici dell’Emilia. Cappelletti in brodo, tortelli verdi, tagliata di manzo e tanto altro! Nel nostro agriturismo anche il freddo diventa accogliente. Da noi troverai solo prodotti di qualità e a chilometro zero, perché coltivati direttamente nel nostro orto
Contattaci o chiamaci al numero 0522 345530 per prenotare un tavolo nel nostro ristorante La Casa nella Prateria, vicino alle colline di Reggio Emilia. Saremo liete di accoglierti!

Share:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
On Key

Related Posts

Il cuore caldo dell'inverno

Il cuore caldo dell’inverno: i piatti tipici emiliani

La cucina emiliana quando fa freddo L’inverno è arrivato, portando il freddo alle nostre porte e tanta voglia di riunirsi davanti al camino con tutta la famiglia, magari con qualche piatto per riscaldare i cuori e gli animi. La cucina emiliana, in particolare, ha una lunghissima tradizione culinaria legata alle ricette invernali, con diverse pietanze

Capodanno 2022

Partecipa al nostro cenone di fine anno per 𝗮𝗰𝗰𝗼𝗴𝗹𝗶𝗲𝗿𝗲 𝗮𝗹 𝗺𝗲𝗴𝗹𝗶𝗼 𝗶𝗹 𝟮𝟬𝟮𝟮! Un delizioso 𝗺𝗲𝗻𝘂̀ 𝗰𝗼𝗻 𝗽𝗶𝗮𝘁𝘁𝗶 𝘁𝗶𝗽𝗶𝗰𝗶 e proposte ricercate e originali, 𝘂𝗻’𝗮𝘁𝗺𝗼𝘀𝗳𝗲𝗿𝗮 𝘂𝗻𝗶𝗰𝗮, e una 𝘀𝗲𝗿𝗮𝘁𝗮 𝗶𝗻 𝗺𝘂𝘀𝗶𝗰𝗮: “𝑭𝒊𝒍𝒊𝒑𝒑𝒐 𝑮𝒓𝒂𝒛𝒊𝒂𝒏𝒊 𝒄𝒂𝒏𝒕𝒂 𝑰𝒗𝒂𝒏”𝗢𝗠𝗔𝗚𝗚𝗜𝗢 𝗔 𝗜𝗩𝗔𝗡 𝗚𝗥𝗔𝗭𝗜𝗔𝗡𝗜𝑴𝒆𝒏𝒖̀𝐹𝑙𝑢𝑡 𝑑𝑖 𝑏𝑒𝑛𝑣𝑒𝑛𝑢𝑡𝑜𝑆𝑝𝑎𝑙𝑙𝑎 𝑐𝑜𝑡𝑡𝑎 𝑑𝑖 𝑆𝑎𝑛 𝑠𝑒𝑐𝑜𝑛𝑑𝑜 𝑐𝑜𝑛 𝑐𝑖𝑝𝑜𝑙𝑙𝑖𝑛𝑒 𝑖𝑛 𝑎𝑔𝑟𝑜𝑑𝑜𝑙𝑐𝑒 𝑒 𝑠𝑎𝑙𝑠𝑎 𝑣𝑒𝑟𝑑𝑒 𝐿𝑎𝑠𝑎𝑔𝑛𝑒 𝑣𝑒𝑟𝑑𝑖 𝑡𝑟𝑎𝑑𝑖𝑧𝑖𝑜𝑛𝑎𝑙𝑖 𝑎𝑙

Tutti i segreti delle tigelle emiliane

Tutti i segreti delle tigelle emiliane

Quattro curiosità sulla specialità modenese Sono rotonde, semplici da preparare e si possono farcire con salumi, formaggi o marmellata a seconda dei gusti. Cosa sono? Le tigelle, ovviamente! Piatto povero di origini antichissime, tipico della cucina emiliana, le tigelle non possono assolutamente mancare sulle nostre tavole, soprattutto in inverno quando famiglia e amici si riuniscono per

Ortaggi dell'orto autunnale

Quattro varietà di ortaggi del nostro orto autunnale

Verdure per tutti i gusti L’autunno è finalmente arrivato! Le giornate si accorciano, gli alberi iniziano a cambiare colore e la natura si prepara ai mesi più freddi. Con la nuova stagione le tavole si riempiono di colori e sapori caratteristici, soprattutto grazie ai frutti della terra, dalla dolcezza della zucca alle foglie saporite del

Matrimonio multicolor

A Wedding Story: il matrimonio multicolor di Massimo e Stefania

Nozze da sogno immerse nel verde L’amore riempie di colori la vita! Ce lo hanno ricordato Massimo e Stefania, due giovani sposi che hanno scelto di festeggiare il giorno delle loro nozze nel nostro agriturismo La Prateria. Un matrimonio multicolor, ricco di fantasia, sorrisi e decorazioni sgargianti, dove tutti gli invitati si sono sentiti parte